Fascia elastica

 

 

Ci sono ancora molti dubbi legati a questa tipologia di fascia, quando sia consigliata, fino a che età e con che tipologie di legatura. Cerchiamo allora di fare chiarezza e analizzare insieme pregi e difetti.

Inanzitutto partiamo dal “fino a quanti kg regge”. Spesso le indicazioni date dai produttori non coincidono con quelle date dalle Consulenti delle diverse scuole italiane. Sulle istruzioni leggiamo fino a 10-12 kg per le fasce in single jersey (più sottili) e 12-15 kg per quelle in double jersey (più spesse), mentre le indicazioni delle Consulenti sono di 5-6 kg per le prime e 7-8 kg per le seconde. Come mai questa differenza? Chi sta dicendo la verità? In realtà nessuna delle due affermazioni è completamente errata, ma bisogna analizzare anche da che punto di vista queste misure sono valide. Le fasce elastiche, come anche le rigide o i marsupi, vengono sottoposte a test per verificare la resistenza ai pesi. Quindi è vero che una fascia elastica possa reggere anche 15 kg senza strapparsi o rompersi, e che probabilmente sarà stata testata anche per pesi superiori. Quello che non è vero è che un bambino di 15 kg possa stare comodo in un supporto del genere. Superati i 5-6 kg per le più sottili, o i 7-8 per le più spesse, il peso del bimbo non sarà più sostenuto a dovere e ben attaccato al corpo del portatore, al contrario il corpo oscillerà su e giù ad ogni passo, e queste vibrazioni si rifletteranno sia sulla schiena del portatore che su quella del portato. Ecco perché superati i pesi indicati dalle Consulenti, le mamme spesso lamentano fastidio alla schiena con conseguente impossibilità a portare.

Triplo sostegno con elastica
Triplo sostegno con elastica

“Quali legature si possono fare?”. Anche su questo punto il dibattito è molto acceso. Escludiamo subito la posizione a culla, infatti, ormai è risaputo che si tratta di una posizione potenzialmente dannosa e di conseguenza nessuna scuola la trasmette più per sicurezza. La caratteristica elasticità del tessuto, la rendono particolarmente adatta alle legature preannodate, ovvero legature che si preparano prima addosso al portatore e consentono di inserire e togliere il bimbo senza doverla rifare ogni volta, mentre è decisamente più difficile riuscire a tirarla a dovere per realizzare legature su misura.

 

La fascia elastica è indicata per legature preannodate,
si lega aderente come una maglietta, ma grazie alla sua elasticità
consente di infilare e sfilare il bimbo tutte le volte che serve

 

Tra queste l’unica indicata dalla Scuola del Portare è il triplo sostegno davanti. Inanzitutto per il sostegno che garantisce. Solo tre strati di tessuto sono in grado di dare il giusto sostegno e la giusta stabilità alla legatura, evitando che si sposti o ceda nel tempo. Inoltre entra in gioco anche la sicurezza. L’incrocio da solo non sarebbe sufficiente a garantire la sicurezza, una FCC realizzata con elastica è facilmente smontabile se il bambino ha già una certa tonicità e forza tali da riuscire a puntare le braccia contro il corpo del portatore e spingersi.

 

Per garantire sicurezza e sostegno è necessario usare sempre tre strati 
di tessuto. Due strati potrebbero aprirsi facilmente se il bambino spingesse
contro il corpo del portatore. Per la stessa ragione non è indicata
per bimbi grandi e per portare sulla schiena

Questi sono gli stessi motivi per cui è assolutamente controindicato portare sulla schiena con una fascia elastica. Dato che sulla schiena si portano bimbi che hanno già un discreto tono nella parte alta della schiena, legare con una fascia elastica risulterebbe davvero pericoloso. Il bimbo potrebbe disfare facilmente la legatura e buttarsi all’indietro. Con la fascia rigida ciò non avviene, perché una volta tirata e chiusa con doppio nodo, difficilmente si muove e non lascia spazio di “fuga” ai piccoli Houdini.

Allora quando è indicata la fascia elastica ed è da preferire ad una rigida? Ci sono comunque molte situazioni in cui la fascia elastica risulta comunque la scelata più indicata, come nel caso di bimbi nati prematuri o molto piccoli, nel caso di parto cesareo, nel caso si desideri portare insieme due gemelli. Generalmente è il supporto più indicato per tutte quelle situazioni in cui sia fondamentale recuperare le sensazioni uterine.

Per sapere se la fascia elastica è il supporto più giusto per te, contatta la tua Consulente del portare di riferimento, e fatti aiutare nella scelta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *